Arrow
Arrow
Slider

Nullità matrimoniali: a Reggio il tribunale interdiocesano, processo breve nelle diocesi

Durante la sessione straordinaria della CEC, i Vescovi esprimono solidarietà a Mons. Milito per "ignobile campagna diffamatoria"

“Dolore e amarezza, e al tempo stesso sdegno e condanna, per l’ignobile campagna diffamatoria ai danni del confratello Francesco Milito, vescovo della diocesi di Oppido-Palmi, oggetto di volantini e manifesti, tutti peraltro anonimi, contenenti violenti accuse”.

A esprimersi è l’ufficio di presidenza della Conferenza episcopale calabra (Cec), manifestando “fraterna vicinanza a monsignor Milito” e auspicando “che episodi del genere non abbiano più a verificarsi, nel rispetto delle più elementari regole della convivenza civile e del monito di papa Francesco, che spesso ci ricorda – come nel corso della Messa mattutina a Santa Marta nell’aprile del 2013 – che tutti commettono peccati, ‘ma la calunnia è un’altra cosa.

Il Crocifisso di San Damiano torna nel luogo in cui parlò a Francesco

Il Crocifisso di San Damiano torna nel luogo in cui parlò a Francesco

 

Assisi, 15-19 giugno 2016, il Crocifisso di San Damiano torna nel luogo in cui parlò a Francesco d’Assisi.

Papa Francesco, in questo Anno Santo, invita tutti ad entrare «nel grande mistero della misericordia di Dio, contemplando il volto di Cristo».

Beatificazione Del Venerabile Servo Di Dio Francesco Maria Greco Cosenza

 

Beatificazione Del Venerabile Servo Di Dio  Francesco Maria Greco Cosenza, Sabato 21 Maggio 2016

 

Francesco Maria Greco, nacque il 27 luglio 1857 ad Acri, nell’allora Diocesi di San Marco e Bisignano. Avviato alla professione del padre, farmacista, mentre era studente a Napoli avvertì la vocazione al sacerdozio. Visitando in quel periodo il Santuario della Beata Maria Vergine del Rosario, ancora in costruzione, a Pompei, chiese la grazia di diventare “un, prete istruito per ben adempiere il ministero”. Vinte le resistenze paterne, fu ordinato sacerdote nel 1881. Ad Acri fu arciprete-parroco della Chiesa di S. Nicola, dal 1888 alla morte.

A Cosenza il cardinale Amato

beatifica il parroco Francesco Maria Greco

e ne sottolinea la testimonianza sacerdotale - Come una calamita

da L’Osservatore Romano 21-05-2016

Per Francesco Maria Greco essere parroco significava svolgere la sua missione come il buon samaritano, che, scendendo da Gerusalemme a Gerico, «sana l’umanità ferita dal male e dal vizio, per far rinascere la fede assopita o addirittura spenta». È stato il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, a sintetizzare con questa immagine l’operato del prete calabrese durante la beatificazione presieduta a nome di Papa Francesco sabato pomeriggio, 21 maggio, nello stadio comunale di Cosenza.

Il nuovo Reliquiario di Sant'Umile

 

Il nuovo Reliquiario con il Sandalo di Sant'Umile. Il cammino del Santo nella Calabria dell'epoca. Il Reliquiario realizzato dall'orafo Sandro Prandina, con l'argento donato dai fedeli, verrà presentato alla Comunità di Bisignano il 19 Maggio.

 



Calendario Frati Minori

Settembre 2019
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30